Fumetto - Residenza per autori di fumetti

Maxim Cain

Maxim Cain

03/10/2022 / 30/10/2022
Inizio residenza 03/10/2022
Fine residenza 30/10/2022

Maxim Cain è uno scrittore di fumetti e un pastore dei Pirenei dell’Ariege. È stato pubblicato sulla rivista Bento (Primo del fumetto alternativo, Angoulême 2022) e pubblica con Léo Duquesne, sul quindicinale La Disparition, le strisce agrodolci La mer est calme comme un lac. Attualmente sta lavorando a Démontagner, un racconto pastorale tra testimonianza e finzione che narra la sua ultima stagione sull’alpeggio di Mont Roche. Il libro sarà pubblicato da Actes Sud.

 

L’ADAGP, l’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici e la Cité internationale de la bande dessinée et de l’image (CIBDI – Angoulême) si impegnano a sostenere la vitalità e la diversità del fumetto attraverso una residenza creativa volta a sostenere ogni anno un progetto innovativo di un autore di fumetti. 

Il comitato di selezione, composto da Nejib, autore di fumetti, Pili Munoz, direttore della casa degli autori CIBDI, e Frédéric Blancart, responsabile dell’ufficio dei borsisti e residenti di Villa Medici, ha scelto l’autore Maxim Cain per il suo progetto Démontagner.

La giuria è stata colpita dalla capacità narrativa e grafica del progetto, ma anche dall’approccio sincero dell’autore, dalla sua legittimità nel trattare l’argomento e dalla sua particolare visione del rapporto tra uomo e animale.

Maxim Cain trascorrerà due mesi in residenza a Villa Medici a Roma dal 3 ottobre al 30 novembre 2022, poi due mesi alla Maison des auteurs de la CIBDI – Angoulême dal 2 gennaio al 28 febbraio 2023. Riceverà inoltre una borsa di studio per la residenza di 8.000 euro lordi.


A proposito della Cité internationale de la bande dessinée et de l’image

La Cité internationale de la bande dessinée et de l’image è un’istituzione pubblica di cooperazione culturale creata dal dipartimento della Charente, dal Ministero della Cultura francese, dalla città di Angoulême e dalla regione della Nuova Aquitania, dedicato al fumetto e alle immagini. Riunisce un museo del fumetto, gallerie d’esposizione, una biblioteca patrimoniale, una biblioteca pubblica specializzata, un centro di documentazione, una residenza internazionale per autori (La Maison des Auteurs), una libreria di riferimento e un cinema d’essai. La Cité possiede la prima collezione patrimoniale di fumetti in Europa e sostiene attivamente i giovani creatori, con più di 50 autori in residenza, di cui più del 60% sono autori stranieri. Ogni anno, l’istituzione accoglie più di 200.000 visitatori e dispiega un importante programma di azioni socio-educative per condividere la ricchezza della nona arte con il maggior numero di persone.

La Cité internationale de la bande dessinée et de l’image è diretta da Pierre Lungheretti.

www.citebd.org

A proposito dell’ADAGP

L’ADAGP è la società francese degli autori per le arti visive. Raccoglie e distribuisce i diritti d’autore per quasi 200.000 artisti in tutto il mondo, di cui 15.500 in Francia.
In particolare, gestisce i diritti collettivi (diritti di fotocopia, remunerazione della copia privata, ritrasmissione via cavo, satellite e ADSL, prestiti in biblioteca, usi educativi, ecc.) per più di 1.000 autori di fumetti e manga membri dell’ADAGP. La società degli autori riscuote anche il diritto di seguito in caso di rivendita di tavole e disegni originali sul mercato dell’arte (case d’asta o gallerie).
Attraverso il suo programma di azione culturale, l’ADAGP incoraggia la scena creativa avviando e/o sostenendo finanziariamente progetti che valorizzano le arti visive e le promuovono a livello nazionale e internazionale.

ww.adagp.fr

.

 

 


Crediti immagine:

Immagine di copertina : Maxim Cain, Estratto da Démontagner, 2022 © Maxime Cain
Rittrato di Maxim Cain : © DR