Questo sito utilizza esclusivamente cookie tecnici, che non raccolgono dati di profilazione. Cliccando sul tasto "Accetto" si acconsente all´utilizzo di tutti i cookie di questo sito. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ai cookie, clicca qui.

I giovedì della Villa

Tutti gli eventi

I giovedì della Villa | 23 febbraio

19 Kenny Dunkan: slittamenti artistici

L’artista plastico francese Kenny Dunkan, attualmente borsista a Villa Medici, propone un tentativo di dialogo tra il simbolismo della Villa, la storia e l’arte.
Mescolando tematiche quali l’instabilità identitaria e il post-colonialismo, la ricerca di emancipazione e la complessità del mondo globalizzato, Kenny Dunkan affronta una serie di questioni divertenti e leggere. L’insieme dei lavori esposti abbraccerà tecnologie multimediali e tecniche artigianali e industriali, design e supporti, eredità culturale e tradizioni (come il carnevale delle Antille). Une molteplicità di media e di riferimenti per confondere le piste, creare slittamenti tra i temi e i campi affrontati, e ancorarsi allo spirito del tempo.


20 La creatività come un respiro: Jean Teulé e Claude Sérillon

Jean Teulé è un romanziere francese che ci presenterà la sua nuova raccolta di racconti intitolata Comme une respiration (Come un respiro). Il giornalista Claude Sérillon discuterà con lui del processo creativo e leggeranno insieme alcuni estratti dell’opera. La direttrice Muriel Mayette-Holtz leggerà alcuni di brani di Claude Sérillon. 

Jean Teulé è un noto scrittore e fumettista francese, autore di grandi successi quali Les lois de la gravité (2003), Le magasin des suicides (2007) o Le Montespan (2008). Numerosi suoi articoli sono apparsi nella rivista L’echo des Savanes. Jean Teulé ha anche realizzato il fumetto Bloody Mary (1983).

Claude Sérillon è giornalista televisivo e scrittore francese, celebre al pubblico francese per la finezza della sua scrittura e il suo sguardo sulla vita pubblica francese.